incontri. mostre, mercatini antiquariato, sagre
   
  Agenzie immobiliari
Agriturismi
Alberghi
Antiquariato
Appartamenti
Arredamento
Antiquariato
Associazioni
Auto e moto
Bed and Breakfast
Caffè e Pub
Camping
Case vacanza
Dimore storiche
Edilizia
Enoteche
Incoming
Ottica
Prodotti tipici
Profumerie
Rifugi
Ristoranti
Sport
Spose
Stufe e camini

 
   
  Architetti
Avvocati
Commercialisti
Ingegneri
Medici
 
   
  Carabinieri
Elenco telefonico
Farmacie
Link
Polizia
Ospedali
Pronto soccorso
Servizi di emergenza
Terremoti
Vigili del Fuoco
 
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
 
 
  la guida di pontremoli
  Pontremoli, la storia, gli uomini, la cittĂ 
   
     
 
     
 
Guida di Pontremoli
 
Home Page
Storia
Per conoscere Pontremoli
I Menhir
Personaggi
Cucina
Prodotti tipici
Manifestazioni
Dintorni
Fiumi
Numeri utili
  pontremoli  
Personaggi di Pontremoli
 
Nicodemo Trincadini
Paolo Belmesseri
Gio Rolando Villani
Giuseppe Zambeccari
Stefano Bertolini
Alessandro Malaspina
Pietro Giovanni Parolini

Pietro Cocchi
Luigi Poletti
Luigi Campolonghi

Giovanni Sismondo
Manfredo Giuliani
 
     
 

Stefano Bertolini e il Granduca leopoldo II
 
Nel 1773 Pietro Leopoldo affidò a Stefano Bertolini l'incarico di sovrintendere all'amministrazione della giustizia e allo studio di nuove leggi nel Granducato di Toscana

 
la guida di pontremoli
I personaggi

Nicodemo Trincadini
Paolo Belmesseri
Gio Rolando Villani
Giuseppe Zambeccari
Stefano Bertolini
Alessandro Malaspina
Pietro Giovanni Parolini

Pietro Cocchi
Luigi Poletti
Luigi Campolonghi

Giovanni Sismondo
Manfredo Giuliani
 
Stefano Bertolini
giureconsulto (1711 -1782)

Il suo nome si legò indubbiamente al periodo delle riforme che nel XVIII secolo furono iniziate soprattutto in Lombardia, in Toscana e a Napoli.
Stefano Bertolini occupò un posto di primo piano nel riordinamento legislativo ed economico nella Toscana del '700, accanto a Neri, Ruccellai, Tavanti e Gianni.
Nacque a Pontremoli nel 1711 ed ebbe un'educazione di tipo umanistico nel collegio di Prato, compì a Pisa gli studi universitari presso la facoltà di Giurisprudenza ove prese contatto con professori come Bernardo Tanucci e Pompeo Neri, che furono promotori di illuminate riforme legislative. Si formò una cultura vasta e solida riflettendo sui principi del diritto e indagando criticamente la funzione della storia sull'evoluzione delle leggi. Si rese conto che occorreva superare il dogmatismo dei principi, contrastanti con le nuove consuetudini, giungendo a un riordinamento del corpo di leggi vigenti che si sarebbe dovuto basare principalmente sul diritto naturale.
Intraprese viaggi in Francia, Inghilterra, Svizzera e Olanda dove venne a contatto con la cultura europea, soprattutto quella francese. Qui si rese conto dell'arretratezza della situazione toscana se confrontata all'evoluzione della scienza provocata dall'Illuminismo in Francia.
Le riflessioni che andava maturando le espresse nell'"Analyse raisonèe de l'Esprit des loix", un'opera del 1754 scritta come prefazione all'"Esprit des lois" di Montesquieu a commento dell'opera del grande francese. L'"Analyse" è una sintesi fondamentale del pensiero economico e politico di Stefano Bertolini. In essa vengono affrontati i rapporti tra regime politico e libertà, la divisione dei poteri, il diritto di proprietà e i diritti dell'uomo.
In precedenza il Bertolini aveva raccolto sette volumi di documenti intitolati "Appendix ad Muratori Monumenta Medii Aevi" nei quali si trovano statuti, deliberazioni e contratti dal '300 al '500 relativi alla storia della città di Siena e di alcuni centri della Maremma. Tutto lavoro che svolse come funzionario granducale. Altra opera importante del 1756 è "Massime, Esempi e Trattati in Tucidide", una raccolta di note in cui l'autore trova un rapporto tra Tucidide e Machiavelli. Nel 1771 Bertolini pubblicò un libretto anonimo dal titolo "La mente di un uomo di Stato" in cui vengono ordinati alcuni passi del Machiavelli relativi alla necessità di un governo illuminato. Stefano Bertolini lavorò presso la Camera Granducale sino al 1755, in quel momento procedette a stendere "I Regolamenti di Marina". Fu nominato in seguito Auditore Generale dello Stato Senese che comprendeva allora anche la Maremma. Nel 1773 fu nominato da Pietro Leopoldo Primo Auditore della Consulta di Grazia e Giustizia col compito di sovrintendere all'amministrazione della giustizia e allo studio di nuove leggi. Sino al 1778 mantenne questo incarico, poi sostituì il Rucellai al posto di Segretario del Regio Diritto. In questo tempo si occupò dei rapporti tra Stato e Chiesa e si adoperò, tra l'altro, per dividere Pontremoli dalla diocesi di Sarzana ed istituire una nuova diocesi. Prima della morte, avvenuta nel 1782 a Firenze, fu nominato Consigliere di Stato, la più alta magistratura cui potesse accedere.
 
 
 
 
   
  Aulla
Bagnone
Casola
Comano
Filattiera
Fivizzano
Fosdinovo
Licciana Nardi
Mulazzo
Podenzana
Pontremoli
Tresana
Villafranca L.
Zeri
 
   
  Fiumi e torrenti
Castelli
 
   
  Arte e artisti
Cinema
Cronaca del '900
Cucina
Incontri
Librerie
Magia
Manifestazioni
Menhir
Mostre
Musei
Musica
Personaggi
Scrittori e poeti
Teatri
 
   
  Mercatini
Sagre e fiere
Tempo libero
 
     
   
   
   
   
     
     
LINK

www.lunigiana.net
Il Portale per scoprire la Lunigiana, terriritorio tra Toscana e Liguria che custodisce ancora i segreti di molte testimonianze medioevali e degli antichi menhir. Gli agriturismi, gli alberghi e i Bed and reakfast dove alloggiare, i ristoranti dove mangiare, le spiagge dove andare al mare

www.maredisogno.com
Il mare, le spiagge, gli alberghi, i villaggi più affascinanti del Mar Mediterraneo. Dove dormire, dove mangiare, dove alloggiare per una vancanza da sogno
www.e-praga.com
La Guida per conoscere Praga, i suoi alberghi, i suoi ristoranti, la sua cultura e la sua anima. Dove dormire e dove mangiare. I segreti di Praga, una delle capitali dell'est più affascinanti e più desiderose di farsi scoprire
www.e-garfagnana.com
La Guida per conoscere la Garfagnana, territorio storico della Toscana, la cultura, la storia, l'econonia, gli agriturismi, gli alberghi, i ristoranti
www.lericieportovenere.com
La Guida per scoprire il Golfo dei Poeti, la terra amata da Bayron e da Shelley. Gli alberghi e i Bed and reakfast dove alloggiare, i ristoranti dove mangiare, le spiagge dove andare al mare
www.bardireport.com
Blog fondato da maurizio bardi
 

© Copyright 2000-2011 Lunigiana.Net
E' vietata la riproduzione dei testi e delle foto
pubblicati sul portale Lunigiana.Net
senza espressa autorizzazione scritta
Per informazioni:
info@lunigiana.net
Tel. 320 0286339